BlackRock, perquisiti uffici in Germania in relazione a indagine su elusione fiscale

6 Novembre 2018, di Daniele Chicca

Il primo gruppo di private equity al mondo, BlackRock, ha subito una serie di perquisizioni nei suoi uffici in Germania, in relazione all’inchiesta sulle presunte attività di elusione fiscale. Lo riporta il Bild tedesco precisando che le attività illecite sarebbero state compiute tra il 2007 e il 2010 mediante articolati meccanismi di scambi di titoli azionari (chiamati stripping o cum-ex). A eseguire la perquisizione sono stati gli agenti incaricati dalla procura di Colonia, che tuttavia da parte sua non ha voluto né commentare né confermare le indiscrezioni.

La vicenda interviene proprio pochi giorni dopo che il presidente del Consiglio di Vigilanza della divisione tedesca di BlackRock, Friedrich Merz si è candidato alla futura guida della Cdu, che la cancelliera Angela Merkel ha annunciato di voler lasciare. L’esponente del partito cristianodemocratico (CDU) tuttavia è entrato nel gruppo solo nel 2016, anni dopo i fatti contestati.