Bitcoin supera anche quota $57.000. Dimon (JP Morgan): ‘non ha nessun valore ma i nostri clienti sono adulti’

12 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Per la prima volta dallo scorso maggio il Bitcoin riagguanta la soglia dei 57.000 dollari. Ma, così come fece anni fa, il ceo e presidente di JP Morgan Jamie Dimon torna a dire che, a suo avviso, la criptovaluta numero uno al mondo non valga niente.

Nel corso dell’evento dell’Institute of International Finance che si è tenuto ieri, seguito da CNBC Pro, Dimon ha detto chiaramente:

“Personalmente, credo che il Bitcoin non abbia un valore”. Ma “non voglio essere un portavoce, non mi interessa. Per me non fa alcuna differenza. I nostri clienti sono adulti e non sono d’accordo. Ed è questo quello che fa il mercato. Dunque, se vogliono avere accesso alla possibilità di acquistare Bitcoin, noi – che non ne abbiamo custodia – possiamo comunque dar loro un accesso legittimo e il più possibile pulito”.

Intanto la moneta digitale continua la sua corsa, ed è in rialzo di $3200, o del 6%, da venerdì scorso.