Bitcoin sotto pressione: scoperte immagini pedopornografiche nella blockchain

21 Marzo 2018, di Alessandra Caparello

La scoperta dei ricercatori della RWTH Aachen University della Germania potrebbe mettere sotto pressione il Bitcoin. I ricercatori tedeschi sono entrati all’interno della blockchain e hanno scoperto in diversi file materiali pedopornografici, addirittura di abusi sessuali su minori.

“La nostra analisi – dice uno dei ricercatori al quotidiano britannico The Guardian – mostra che determinati contenuti, ad esempio la pedopornografia, possono rendere illegale il semplice possesso di una blockchain. Sebbene le sentenze dei tribunali non esistano ancora, i testi legislativi di paesi come la Germania, il Regno Unito o gli Stati Uniti suggeriscono che contenuti pedopornografici possono rendere illegale la blockchain per tutti i link legati al dark web”.