Bitcoin “potrebbe arrivare a 3000 dollari entro l’anno”

8 Marzo 2017, di Alberto Battaglia

La recente risalita del Bitcoin verso i suoi massimi storici, riuscendo anche superare il prezzo dell’oncia d’oro, potrebbe continuare ancora: è l’opinione dei Adam Davies, consulente presso Altus Consulting, il quale vede la cryptocurrency verso una quota di 3mila dollari entro l’anno. I fattori che dovrebbero favorire ulteriori rialzi del Bitcoin sono la lotta ai contanti in India, nella quale la moneta digitale si può incuneare come possibile alternativa come riserva di valore, e la volatilità delle altre monete in un contesto di incertezza per l’economia globale.
Thomas Glucksmann, responsabile per il marketing presso Gatecoin, ha dichiarato a Cnbc che ritiene più realistica la previsione di 2000-2500 dollari, pur ammettendo la possibilità che si arrivi anche a quota 3mila.