Bitcoin e Ethereum, crollo violento dei prezzi

16 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Dopo aver raggiunto i massimi all’inizio della settimana, Bitcoin e Ethereum hanno avuto una violenta escursione al ribasso, con crolli fino al 25%. Attorno alle 10 di giovedì, Bitcoin ha perso circa il 30% da quando lo scorso finesettimana aveva superato i 3000 dollari. Allo stesso tempo, Ethereum, la criptovaluta rivale che lunedì aveva raggiunto 407,10 dollari, è scesa del 25% rispetto al giorno precedente.

Non è la prima volta che Bitcoin subisce le conseguenze della volatilità. Questa volta non ha aiutato un report di Morgan Stanley secondo cui le criptovalute non si affermeranno in futuro come monete e neanche come forme di investimento.