Bitcoin a livelli record, supera $1000 per la prima volta dal 2013

2 Gennaio 2017, di Laura Naka Antonelli

Per la prima volta in tre anni, il Bitcoin è tornato a salire al di sopra della soglia di $1.000: è accaduto nelle contrattazioni della giornata di domenica, dunque nella prima sessione del 2017, stando ai dati che sono stati resi noti da Coin Market Cap. Un altro report di Bitcoin.com ha reso noto che le quotazioni della moneta virtuale sono state scambiate a un valore superiore ai 1000 dollari, sempre nella giornata di domenica, sulle grandi piattaforme come Bitfinex, Kraken e Coinbsae.

Il Bitcoin viene così scambiato a livelli che non si vedevano dal novembre del 2013, dopo aver outperformato tutte le valute che vengono emesse dalle banche centrali con un rialzo che – riporta Reuters – è stato del 125% nel 2016.

In particolare sul mercato europeo Bitstamp, il Bitcoin è salito del 2,5% a quota $1.022. I dati mostrano che la maggior parte degli scambi sulla moneta avviene in Cina. E’ possibile, come fa notare un articolo di Reuters, che le quotazioni della moneta siano state sostenute proprio da un aumento della domanda da parte della Cina, sulla scia del calo della moneta nazionale, lo yuan, che nel 2016 ha sofferto un ribasso, su base annua, pari a -7%.