Beyond Meat: COO Doug Ramsey arrestato per minacce e percosse

20 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il COO di Beyond Meat, Doug Ramsey è stato arrestato per aver presumibilmente morso il naso di un uomo in un parcheggio dopo la partita di football in Arkansas.
Ramsey, 53 anni, è stato accusato di minacce e di percosse di terzo grado ed è stato condotto nel carcere della contea di Washington sabato sera. Rilasciato poi domenica, secondo la pagina informativa della Contea di Washington, Arkansas.

L’alterco è avvenuto in un parcheggio vicino al Razorback Stadium dopo la partita di football dell’Università dell’Arkansas, secondo un rapporto preliminare della polizia. Ramsey avrebbe sfondato con un pugno il parabrezza posteriore di una Subaru dopo che questa era entrata in contatto con la gomma anteriore dell’auto di Ramsey. Il proprietario della Subaru è poi sceso dall’auto e Ramsey avrebbe iniziato a prenderlo a pugni e a mordergli il naso, “strappandogli la carne sulla punta del naso”, secondo il rapporto. La vittima e un testimone hanno anche affermato che Ramsey ha detto al proprietario della Subaru che lo avrebbe ucciso.
Ramsey è il direttore operativo di Beyond Meat da dicembre. L’azienda alimentare ha dovuto affrontare lo scetticismo degli investitori per le vendite deludenti, le sfide operative e le prospettive di crescita a lungo termine. Il titolo è sceso del 73% quest’anno, trascinando la valorizzazione a 1,09 miliardi di dollari. Solo tre anni fa, la società era valutata 13,4 miliardi di dollari.