Bce, toni da falco con Kazaks: ‘il rialzo dei tassi potrebbe avvenire già a luglio’

20 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

“Un rialzo dei tassi (nell’area euro) potrebbe avvenire già a luglio”. E’ quanto ha detto Martins Kazaks, governatore della banca centrale della Lettonia ed esponente del Consiglio direttivo della Bce guidata da Christine Lagarde:

“La Bce non ha bisogno di aspettare di assistere a una crescita più forte dei salari – ha detto Kazaks, aggiungendo che “la fine dell’App all’inizio del terzo trimestre è possibile e appropriata”.

Un approccio graduale, ha sottolineato il banchiere centrale riferendosi al processo di normalizzazione della politica monetaria, “non significa che la risposta debba essere lenta”. E lo zero per cento, ha precisato ancora, non è il tetto massimo per il tasso sui depositi (al momento negativo al -0,50%).