Bce: “nella zona euro necessario sostegno monetario”

6 Ottobre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) –  I banchieri della Banca centrale europea hanno concordato sul fatto che l’economia della zona euro ha ancora bisogno di un sostegno monetario, sottolineando che l’inflazione sottostante non ha mostrato segni di ripresa.

E’ quanto emerge dai verbali della riunione di politica monetaria della Bce dello scorso 8 settembre.  “E’ di cruciale importanza mantenere il sostegno monetario” e il Consiglio direttivo non deve essere “influenzato dalle aspettative del mercato” ma “rimanere focalizzato sul raggiungimento dell’obiettivo della stabilità dei prezzi nel medio termine”.

Per quanto riguarda le proiezioni sul Pil dell’Eurozona,  per il 2016 è attesa una crescita dell’1,7% e dell’1,6% nel 2017 e nel 2018.