Barclays nei guai per frode, nel mirino fondi ricevuti dal Qatar

20 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

Guai per il colosso bancario britannico Barclays, che insieme a quattro suoi ex dirigenti, fra cui l’ex ‘ceo’ John Varley, sono stati incriminati per concorso in frode e assistenza finanziaria illegale dal Serious Fraud Office del Regno Unito.

E’ il risultato di cinque anni di indagini penali riguardo i fondi ricevuti dalla Qatar Holding che nel 2008 permisero a Barclays di non essere travolta dalla crisi finanziaria e di non dover chiedere il salvataggio pubblico.