Bankitalia, sofferenze in calo a gennaio

9 Marzo 2018, di Alberto Battaglia

Si riducono le sofferenze bancarie in Italia a gennaio, secondo i dati Bankitalia pubblicati su “Banche e monete”, con un calo del 9,3% su base annua. Aumenta, contemporaneamente la raccolta bancaria del 6,5% (in accelerazione rispetto al +4,4% di dicembre).
I prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti del 2,7% su base annua (1,8% a dicembre). Quelli alle famiglie sono cresciuti del 2,8% (come nel mese precedente), mentre quelli alle società non finanziarie sono aumentati dell’1,9% (0,2% in dicembre).