Bankitalia: entrate tributarie salgono del 10,5% a luglio, +13,8% nei primi 7 mesi del 2021

15 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

A luglio le entrate tributarie contabilizzate nel bilancio dello Stato sono state pari a 48,4 miliardi, in aumento del 10,5 per cento (4,6 miliardi) rispetto al corrispondente mese del 2020. Lo si apprende nella pubblicazione statistica “Finanza pubblica: fabbisogno e debito”. Nei primi sette mesi del 2021 le entrate tributarie sono state pari a 243,2 miliardi, in rialzo del 13,8 per cento (29,5 miliardi) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Oltre al più favorevole quadro macroeconomico, spiega Bankitalia, questo aumento riflette l’effetto di alcuni fattori straordinari, tra i quali la revisione delle scadenze per il versamento di alcune imposte disposta nel 2020.