Bankitalia conferma, inflazione latitante

6 Giugno 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Niente da fare. L’inflazione italiana, quest’anno, si confermerà latitante. E’ quanto risulta dalle proiezioni macroeconomiche per l’economia italiana di Bankitalia, che prevede un recupero a ritmo ridotto nei prossimi due anni.

Secondo Bankitalia, il tasso di inflazione sarà a zero nel 2016, dopo il +0,1% del 2015, e si attesterà in seguito allo 0,9% nel 2017 e all’1,5% nel 2018 “riflettendo sia il contributo della componente importata sia quello dei prezzi interni, trainati soprattutto dalla ripresa ciclica dei margini di profitto”.

Al netto della componente energetica, i prezzi al consumo saliranno dello 0,6% nel 2016, dell’1% nel 2017 e dell’1,5% nel 2018.