Bankitalia: a luglio prestiti al settore privato in crescita del 2,1%. Sofferenze in calo

9 Settembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Nel mese di luglio i prestiti al settore privato, corretti per tener conto delle cartolarizzazioni e degli altri crediti ceduti e cancellati dai bilanci bancari, sono cresciuti del 2,1% per cento sui dodici mesi (3,4 nel mese precedente). Così Bankitalia nella pubblicazione periodica “Banche e moneta: serie nazionali” da cui emerge che i prestiti alle famiglie sono aumentati del 3,8% sui dodici mesi (come nel mese precedente) mentre quelli alle società non finanziarie sono aumentati dell’1,7% (3,8 nel mese precedente). I depositi del settore privato sono cresciuti del 9,3% sui dodici mesi (contro il 9,6 in giugno); la raccolta obbligazionaria è diminuita del 5,2% sullo stesso periodo dell’anno precedente (-6,2 in giugno). Le sofferenze sono diminuite del 17,1% sui dodici mesi (in giugno la riduzione era stata del 21,3 per cento).