Bank of America, finale d’anno debole. Utili e ricavi in calo

16 Gennaio 2020, di Mariangela Tessa

Finale d’anno con i conti deboli per Bank of America, che ha chiuso il quarto trimestre con profitti in contrazione. L’utile netto è sceso del 4,1% a 6,75 miliardi di dollari dai 7,04 miliardi dell’anno precedente. L’EPS si è attestato a 74 cent e si confronta con i 70 cent precedenti.

In lieve calo anche i ricavi, che sono scesi a 22,3 miliardi dai 22,7 miliardi dello stesso periodo dello scorso anno, condizionati dall’attività bancaria tradizionale, che ha subito le ripercussioni dei bassi tassi d’interesse. Bene le attività di trading, che sono cresciute grazie al buon andamento dei mercati e soprattutto del reddito fisso (+7%).