Banche: dalle cinque big italiane 2,75 miliardi per Fondo interbancario

9 Novembre 2018, di Mariangela Tessa

Secondo indiscrezioni stampa del quotidiano il Massaggero, Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubi e Banco Bpm avrebbero raggiunto, sotto la regia di Bankitalia, un accordo di massima per accantonare 550 milioni di euro a testa, per un un totale di 2,75 miliardi per finanziare il Fondo interbancario di tutela dei depositi.

L’intesa, in base alle anticipazioni, sarebbe stata raggiunta la scorsa settimana, che verserebbero le rispettive quote su un conto ad hoc aperto presso Intesa Sanpaolo.