Banca Etruria: rinvenuta busta esplosiva dinanzi filiale

7 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

PERUGIA (WSI) –  Non si placa la tensione in seguito allo scandalo delle quattro banche salvate dal Governo. Stamattina alla periferia di Perugia, davanti alla filiale di Banca Etruria a Ponte San Giovanni è stata rinvenuta una bomba.

L’ordigno rudimentale, a basso potenziale, era contenuto in una busta lasciata proprio dinanzi all’ingresso della filiale, forse nottetempo. Ad accorgersi per primo della busta esplosiva un cliente. All’interno sono stati rinvenuti dei chiodi arrugginiti, polvere fertilizzante e pile per l’innesco. L’ordigno è stato poi fatto disinnescare dagli artificieri dei carabinieri. Le indagini sono in corso e al vaglio degli inquirenti le riprese delle videocamere di sorveglianza.