Banca d’Inghilterra resta in attesa: tassi invariati, previsioni sul Pil abbassate

19 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

La Banca d’Inghilterra ha annunciato un taglio delle stime sulla crescita del Regno Unito per il quarto trimestre del 2019 al +0,1% dal precedente +0,2%. Secondo l’istituto governato da Mark Carney il raffreddamento delle tensioni commerciali fra Cina e Usa ha “dato qualche segnale di supporto in più all’outlook” anche se il mercato del lavoro britannico sta dando sintomi di indebolimento.  Il tasso d’interesse di riferimento è rimasto fermo allo 0,75%, con un voto di 7 contro 2 in seno al board.