Banca centrale svizzera lascia tassi invariati. “Franco è sopravvalutato”

10 Dicembre 2015, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – La Banca centrale svizzera ha lasciato i tassi di interesse invariati ai minimi record. Ciò significa che i tassi rimangono negativi, a -0,75%, in linea con una politica monetaria che sta cercando di tenere basso il valore del franco.

La Swiss National Bank (SNB) ha comunque ribadito che il franco svizzero rimane sopravvalutato, promettendo di continuare a intervenire sui mercati, in caso di bisogno.