Banca Carige tenta dribbling su aumento capitale

3 Novembre 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Si è riunito ieri il cda della banca Carige che ha deliberato i contenuti della risposta da inviare entro domani alla Bce in cui viene spiegato come affrontare il nodo dei crediti deteriorati (npl), pari a circa 7 miliardi di euro, evitando l’aumento di capitale.

Nella seduta di ieri i titoli in borsa hanno registrato un rialzo dell’1,9% a 0,31 euro, unico titolo del settore bancario a chiudere in positivo.