Banca Carige, raggiunto l’accordo sull’aumento di capitale

17 Novembre 2017, di Alberto Battaglia

E’ stato raggiunto l’accordo sull’aumento di capitale di Banca Carige: i soci forti, a partire da Malacalza, e, a seguire Coop Liguria, Spinelli e Volpi, hanno preso impegni a sottoscrivere l’aumento pro-quota con un impegno finanziario da 140 milioni, paril al 28% dell’aumento. Lo rivelano fonti bancarie citate dalla Stampa, che affermano che Malacalza e Volpi avrebbero assunto impegni ulteriori tali da portare la quota garantita coperta a oltre il 40% dell’aumento. L’operazione nel complesso dovrebbe raggiungere quota 560 milioni. Nelle ore precedenti all’accordo, la Consob aveva sospeso il titolo quotato a Piazza Affari.
L’aumento di capitale dovrebbe partire già la settimana prossima.