Balzo rendimenti T-bond spaventa Wall Street: chiusura debole

2 Febbraio 2018, di Mariangela Tessa

L’aumento dei Treasury spaventa i mercati Usa: ieri i Treasury a 30 anni hanno superato il 3% per la prima volta dallo scorso maggio. Nel finale, il DJIA ha recuperato guadagnando 37,32 punti, lo 0,14%, a quota 26.186,71.

L’S&P 500 ha perso 1,83 punti, lo 0,06%, a quota 2.821,98. Il Nasdaq Composite ha ceduto 25,62 punti, lo 0,35%, a quota 7.385,86. L’indice delle 30 blue chip si appresta a chiudere la prima settimana in calo su 11. Per quello tecnologico sarà la prima ottava in perdita su cinque.