Bad bank italiana, Nouy (Bce): “spero che vada in porto”

24 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – “Spero che la bad bank italiana vada in porto”. Questo l’auspicio di Daniele Nouy, presidente del consiglio del meccanismo di vigilanza unico della Bce, a margine di un incontro con la stampa italiana al termine della conferenza organizzata da Bankitalia sulla vigilanza nell’area euro. Tuttavia se non dovessero raggiungersi i risultati sperati, ci saranno altre opzioni, come sottolinea Nouy.

“Abbiamo la necessità di utilizzare tutti gli strumenti (…) Se non sarà possibile ci sono altre opzioni”.