Azimut, via libera a un buyback da 50 milioni di euro

24 Febbraio 2020, di Alberto Battaglia

Il Cda di Azimut Holding ha annunciato l’autorizzazione all’esecuzione di un’operazione di riacquisto di azioni proprie per un controvalore indicativo di 50 milioni di euro. L’autorizzazione assembleare non obbliga la società ad effettuare gli acquisti e l’acquisto di azioni proprie potrà essere eseguito in tutto o in parte.

“Alla data odierna, la società detiene 2.319.451 azioni proprie in portafoglio, pari a circa l’1,6% del capitale sociale, e non vi sono azioni proprie detenute per il tramite di società controllate”, ha comunicato Azimut.

Il titolo Azimut cede oggi l’8,26% a Piazza Affari.