Azienda bresciana paga bonus per dipendenti che smettono di fumare

21 Febbraio 2017, di Mariangela Tessa

Non riuscite a smettere di fumare? Ci pensa l’azienda per cui lavorate. E’ l’iniziativa lanciata da Dexanet, azienda bresciana, che conta 21 dipendenti che ha deciso di riservare un bonus a chi decide di abbandonare il vizio delle “bionde”.

Come? Mettendo 1000 euro in busta paga per chi smette di fumare. Il bonus è riservato a chi starà lontano dalle sigarette per un anno, o almeno non si farà pizzicare a fumare durante l’orario di lavoro, dato che è un po’ difficile controllare le abitudini di ciascuno nel tempo libero. “

Spiega l’amministratore delegato Loris Garau:

 

“A supporto della campagna condotta ormai da anni sui pacchetti, ho pensato di dare un ulteriore stimolo ai miei ragazzi. L’obiettivo non è certo quello di eliminare la pausa sigaretta, qui sono tutti liberi di autogestirsi semplicemente tengo ai miei collaboratori e alla loro salute”.