Autostrade: Conte boccia proposta Atlantia, verso revoca concessione. Titolo a picco

13 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

La proposta avanzata da Atlantia al governo per evitare la revoca della concessione autostradale della sua controllata Autostrade per l’Italia è “ampiamente insoddisfacente” e il governo non è disposto “a concedere altri benefici” ai Benetton.

Con dichiarazioni riportate da Il Fatto e La Stampa, il premier Giuseppe Conte ha risposto così alle proposte giunte sabato dalla holding controllata dai Benetton, lasciando pochi margini per un epilogo positivo per la concessionaria.

Il Governo italiano va dunque verso la revoca della concessione ad Autostrade per l’Italia nella riunione del Consiglio dei ministri di domani.

A picco il titolo a piazza Affari: le azioni  sono bloccate in asta di volatilità segnando un calo del 12,47% e un prezzo di 11,72. La caduta fa scivolare le quotazioni ai minimi da fine marzo riportando la capitalizzazione di Borsa sotto i 10 miliardi di euro.