Autogrill: Credit Suisse riavvia copertura con rating neutral, “performance resilienti nel 2021”

6 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Scambi in calo anche per Autogrill a Piazza Affari, dove cede circa il 2,6% e si mantiene solo per un soffio sopra la soglia dei 7 euro in una giornata caratterizzata da forti vendite per il listino milanese.

Oggi il titolo del gruppo è finito sotto la lente di Credit Suisse che ha riavviato la copertura con rating neutral e target price di 6,9 euro. “I canali di Autogrill si sono dimostrati resilienti ma nel breve termine persistono ancora alcune preoccupazioni”, affermano gli analisti della banca svizzera che stimano che rispettivamente il 51% e il 35% delle vendite 2022 proverrà dal traffico aereo Usa e dalle autostrade europee, dove i numeri dei passeggeri sono tornati rispettivamente al 71% e al 100% dei livelli pre-pandemia”. Nonostante le ottime prestazioni finora, Credit Suisse si mostra però cauto sui volumi invernali, con un rallentamento del traffico aereo già visibile.