Auto: immatricolazioni Europa ancora in forte calo a settembre, pesa crisi semiconduttori

15 Ottobre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato dell’auto in Europa continua il suo declino. La domanda nella regione è crollata dal 23,1 % rispetto all’anno prima (-25,2% nell’Unione europea + Efta + Uk), segnando il più basso livello di immatricolazioni per il mese di settembre dal 1995. E’ ciò che emerge dagli ultimi dati diffusi da Acea (European Automobile Manufacturers’ Association), secondo cui la nuova flessione delle vendite è stata in gran parte causata dalla carenza di semiconduttori, che ha frenato la produzione e quindi la consegna di auto. Tutti i principali mercati dell’Ue che hanno registrato cali a doppia cifra: Italia (-32,7%), Germania (-25,7%), Francia (-20,5%) e Spagna (-15,7%).