Auto elettriche, prezzi dei metalli aumentano

28 Febbraio 2018, di Livia Liberatore

Il costo dei metalli, delle terre rare, e di altri elementi che servono per le batterie delle auto elettriche mantengono il futuro del mercato meno prevedibile. Con l’aumento della produzione di veicoli elettrici, il prezzo dei metalli è in crescita. E questo preoccupa le case produttrici: l’aumento dei costi per i metalli come il neodimio ha spinto per esempio Toyota a trovare elementi alternativi per raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi. Un caso particolare è quello del cobalto: due terzi della fornitura mondiale del cobalto utilizzato nelle batterie delle auto elettriche proviene dal Congo, e il suo valore è triplicato negli ultimi 18 mesi per soddisfare la domanda.