Austria, chiusura valichi con l’Italia. Via alle prime due zone rosse

13 Marzo 2020, di Alberto Battaglia

Restano aperti il Brennero, passo Resia, Prato alla Drava e Tarvisio, mentre 47 altri valichi minori fra Austria e Italia saranno chiusi in seguiti a una decisione del ministro degli Interni austriaco Karl Nehammer. A Tarvisio/Thorl-Maglern sulla strada statale si potrà entrare in Austria solo dalle ore 6 alle 21. Chiudono, se non già fermi per la chiusura invernale, Pramollo, passo Rombo e passo Stalle. Gli altri valichi sono sentieri alpini, come per esempio il passo dei Tauri

Nel frattempo governo austriaco ha individuato due zone rosse, presso la valle Paznaun e presso il centro sciistico St.Anton, dove si registrano dei focolai. Nelle zone interessate chiuderanno i negozi. Aperti solo alimentari, farmacie, banche, poste e pochi altri esercizi commerciali essenziali. Da lunedì ristoranti e bar dovranno chiudere alle ore 15. Il cancelliere Sebastian Kurz ha rivolto un appello ai datori di lavori di consentire lo smart working.