Australia: banca centrale RBA lascia tassi invariati allo 0,10%

6 Luglio 2021, di Redazione Wall Street Italia

La banca centrale dell’Australia ha lasciato i tassi principali di riferimento invariati allo 0,10%, confermando allo 0,10% anche il target dei rendimenti dei titoli di stato a tre anni.

Dal comunicato diramato emerge che “la ripresa economica è più solida di quanto atteso in precedenza” e che “in generale è positivo l’outlook per le famiglie e gli investimenti”.

Ancora, “il mercato del lavoro continua a recuperare a un ritmo più forte di quanto stimato”, anche se “l’inflazione e i salari rimangono sotto controllo”.