Attentato contro autobus Borussia, cade pista islamica

13 Aprile 2017, di Mariangela Tessa

Non c’è nessun elemento che colleghi un presunto fondamentalista islamico arrestato all’attentato contro il pullman del Borussia Dortmund. E’ quanto ha fatto sapere la procura antiterrorismo tedesca, secondo cui la polizia non ha trovato riscontri in merito.

“L’inchiesta non ha finora permesso di trovare elementi che dimostrino che il sospettato abbia preso parte all’attentato”, ha indicato la procura in una nota. Per questa persona è stata comunque confermata la custodia cautelare per appartenenza allo Stato Islamico, durante una sua precedente permanenza in Iraq.

La triplice deflagrazione aveva portato al rinvio della partita – giocata il giorno successivo, ieri – e al ferimento del difensore spagnolo Marc Bartra, operato al braccio e al polso destro.