Atlantia: via libera da soci a piano buy-back per un massimo di 2 mld

3 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Via libera dell’assemblea dei soci di Atlantia al piano di buy-back. I soci hanno approvato con il voto favorevole del 99,29% del capitale sociale rappresentato in assemblea il piano di buy-back finalizzato a riconoscere agli azionisti una remunerazione straordinaria e aggiuntiva rispetto alla distribuzione di dividendi, autorizzando il consiglio di amministrazione ad acquistare – entro i prossimi 18 mesi – massimo 125.000.000 azioni proprie per un corrispettivo massimo di circa 2 miliardi di euro.

Coerentemente con gli obiettivi perseguiti dal piano di buy-back, l’assemblea in sede straordinaria, ha inoltre approvato, con il voto favorevole del 99,58% del capitale, l’annullamento di tutte o parte delle azioni ordinarie di Atlantia che verranno eventualmente acquistate in esecuzione del piano di buy-back. L’annullamento delle azioni avverrà senza riduzione del capitale sociale, tenuto conto che le azioni della Società sono prive del valore nominale. In linea con il processo di continuo miglioramento del proprio sistema di governance avviato dalla società, l’assemblea, in sede straordinaria ha, inoltre, approvato alcune modifiche statutarie.