Atlantia: primo trimestre in rosso, perdite per 67 milioni di euro

14 Maggio 2021, di Mariangela Tessa

Primo trimestre in rosso per Atlantia, che archivia il periodo gennaio-marzo con una perdita di 67 milioni di euro, ricavi operativi pari a 2,025 miliardi di euro, in riduzione di 185 milioni di euro (-8%) e un Ebitda pari a 1,124 miliardi di euro, in diminuzione di 147 milioni di euro (-12%).

I risultati del gruppo, rispetto al primo trimestre 2020, “risentono dell’impatto del Covid-19 sui volumi di traffico delle concessionarie”, spiega Atlantia.

Il Cash Flow Operativo si attesta a 581 milioni di euro, in riduzione di 209 milioni di euro (-26%) mentre gli investimenti sono pari a 384 milioni di euro, in aumento di 23 milioni di euro (+6%). L’ indebitamento finanziario netto è pari a 38,264 miliardi di euro, in diminuzione di 974 milioni.