Atlantia: indicazioni confortanti sul traffico aereo da alcuni carriers europei (analisti)

3 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Indicazioni positive da alcuni carriers Europei sull’andamento delle prenotazioni nel quarto trimestre. La prevista apertura degli Stati Uniti per i viaggiatori provenienti dall’Europa a partire dall’8 novembre ha generato una significativa crescita della domanda e anche le nuove prenotazioni sulla rotta US sono tornate a circa l`80% dei livelli del 2019. Il Gruppo Lufthansa però continua a prevedere una capacità nel quarto trimestre di circa il 60% rispetto al livello pre-crisi nel 2019 per il quarto trimestre. Per il primo trimestre 2022, Lufthansa indica una capacità di circa il 65% rispetto al 2019, che dovrebbe salire all’80% in estate e nella seconda metà dell`anno.
Si tratta di indicazioni positive per il settore, dice Equita, in particolare considerando la ripresa dei voli verso il Nord America. Nelle nostre stime di Aeroporti di Roma dove Ryanair ed Alitalia sono i principali carriers, concludono gli esperti, ci attendiamo un 2022 con pax al 67% rispetto al 2019 ed il ritorno sui livelli di traffico 2019 solo nel 2024.