Aramco: Arabia Saudita nega di aver rinunciato alla quotazione del colosso oil

23 Agosto 2018, di Mariangela Tessa

L’Arabia Saudita nega le indiscrezioni stampa di ieri secondo le quali sarebbero stati abbandonati i piani di quotazione del colosso petrolifero Aramco, controllato dallo Stato.

Nel 2016 il principe ereditario Mohammed bin Salman aveva annunciato il piano di vendere circa il 5% di Aramco tramite quotazione nazionale e internazionale.

Secondo le previsioni l’Ipo, una delle maggiori di sempre, aovrebbe far salire il valore della società a oltre 2.000 miliardi di dollari.