Arabia Saudita verso investimenti in Usa. Petrolio e terrorismo “obiettivi comuni”

1 Febbraio 2017, di Laura Naka Antonelli

Focus sulle dichiarazioni del ministro petrolifero dell’Arabia Saudita, Khalid al Falih che, parlando ai microfoni della BBC, ha affermato che il regno potrebbe incrementare i suoi investimenti negli Usa. Nell’affrontare gli obiettivi comuni di Stati Uniti e Arabia Saudita, il ministro ha fatto riferimento ai prezzi del petrolio e alla lotta contro il terrorismo.

Intanto oggi è negativa la performance dei trend del petrolio che scontano l’aumento della produzione in Usa. Gli investitori temono che il rialzo dell’output americano di petrolio finirà con l’azzerare l’effetto dei tagli alla produzione decisi dall’Opec.