Arabia Saudita interrompe fornitura petrolio a Egitto, che si rivolge a Iran

8 Novembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Per il secondo mese di fila, l’Arabia Saudita ha interrotto a novembre la fornitura di petrolio all‘Egitto, che quindi dovrà fornirsi su altri mercati internazionali. E’ quanto riportano i media locali al Masry el Yom e al Youm 7, secondo cui il ministro del petrolio egiziano Tarek el Molla ha reso noto che la compagnia Saudi Aramco ha informato Il Cairo di avere sospeso le spedizioni di greggio fino a nuovo ordine. Secondo gli analisti la mossa sarebbe legata al voto favorevole dell’Egitto alla risoluzione sulla crisi siriana proposta da Mosca al Consiglio di sicurezza Onu e contrastata invece dall’Arabia Saudita. Riad non ha fornito spiegazioni in merito. Nel frattempo, secondo rumors, l’Egitto si sarebbe rivolto all’Iran per coprire l’offerta deficitaria.