Apple taglia del 50% la produzione di iPad per spostare più chip su iPhone 13

2 Novembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Apple ha ridotto drasticamente la produzione di iPad per assegnare più componenti all’iPhone 13. E’ quanto riporta oggi Nikkei Asia spiegando come tale mossa sia un segnale chiaro che la crisi globale della fornitura di chip sta colpendo l’azienda ancora più duramente di quanto indicato in precedenza. I modelli iPad e iPhone hanno una serie di componenti in comune, inclusi i chip core e periferici.

La produzione dell’iPad sarebbe diminuita del 50% rispetto ai piani originali di Apple negli ultimi due mesi, aggiungendo che anche le parti destinate agli iPhone più vecchi sarebbero state spostate sull’iPhone 13.