Wall Street apre in ribasso dopo nuovo colpo della guerra commerciale con la Cina

9 Agosto 2019, di Alberto Battaglia

Wall Street avvia l’ultima seduta settimanale in ribasso, sulla spinta delle rinnovate tensioni commerciali fra Cina e Stati Uniti: l’indice S&P 500 è in calo dello 0,2%, così come il Dow Jones; in direzione opposta si muove però il Nasdaq Composite in salita dello 0,5%. Wall Street reagisce all’annuncio della Cina, che interromperà l’acquisto di colture americane. All’inizio della settimana gli Stati Uniti avevano ufficialmente definito la Cina come un manipolatore di valute.