Apertura in negativo per Wall Street, crolla Apple

3 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

La seconda seduta del 2019 si apre nuovamente in rosso per Wall Street. Colpita dalla notizia di un taglio sulle attese di fatturato nella guidance da parte di Apple, la borsa americana vede in negativo Nasdaq Composite, giù del 2,46% a quota 6.502,68; così come il Dow Jones -2,18% a 22.836,36, in calo del e lo S&P 500, in ribasso del 2,02% a 2.459,38. Il titolo Apple, colpito dalla prospettiva di rallentamento dell’economia cinese, cede oltre l’8%.