Antitrust Ue blocca la fusione di Bayer e Monsanto

22 Agosto 2017, di Alberto Battaglia

La fusione da 66 miliardi di euro fra il colosso chimico Bayer e la controversa società di bioteconologie agrarie Monsanto è stata bloccata dall’Autorità antitrust Ue. Secondo l’ente di vigilanza l’unione delle due società minerebbe la concorrenza in alcuni settori fra cui quello dei pesticidi, delle sementi. Pertanto è stato annunciato l’avvio di un’indagine approfondita sul tema, che di fatto congela l’operazione, fino alla decisione attesa per l’8 gennaio 2018. I titoli Bayer e Monsanto non hanno reagito negativamente alla notizia; Bayer, al momento, è in crescita dell’1,8% a Francoforte.