Anna Botin (Santander) regina della classifica delle donne d’affari più potenti

26 Settembre 2017, di Mariangela Tessa

È Ana Botin, il presidente esecutivo di Banco Santander, la donna d’affari più potente fuori dagli Stati Uniti. A incoronarla è la rivista Fortune nella consueta classifica annuale che passa in rassegna le 50 donne più potenti nel mondo degli affari.

La medaglia d’argento va a Emma Walmsley, amministratore delegato di GlaxoSmithKline. Il gradino piu’ basso del podio lo conquista Isabelle Kocher, numero uno di Engie.

Dalla top 50 esce Marina Berlusconi, che l’anno scorso era al 49mo posto. Il presidente della Fininvest e della Mondadori quest’anno non è presente in classifica, come già successo nel 2014.