Anche Goldman Sachs sta valutando l’offerta di fondi basati su Bitcoin

2 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Goldman Sachs è vicina a offrire veicoli di investimento in Bitcoin e altre asset digitali ai clienti della sua unità di wealt management.

“Stiamo lavorando a stretto contatto con i team di tutta l’azienda per esplorare modi per offrire un accesso ponderato e appropriato all’ecosistema per i clienti privati, e questo è qualcosa che ci aspettiamo di offrire a breve termine”, ha detto a Cnbc Mary Rich, nuova responsabile degli asset digitali per l’unità. Goldman, in occasione della recente nomina della Rich, aveva affermato: “Come azienda, crediamo nella possibilità delle tecnologie blockchain ed è imperativo che continuiamo”.

Morgan Stanley, secondo vari report, sarebbe pronta a diventare la prima fra le grandi banche mainstream a offrire fondi basati su Bitcoin alla sua clientela più facoltosa.