Amazon: I trim in perdita di $3,8 mld, paga scommessa Rivian. Crescita fatturato minima da bolla dot-com

29 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Titolo Amazon sotto pressione a Wall Street, dopo che il colosso dell’e-commerce, in concomitanza con la diffusione degli utili, ha diffuso un outlook di crescita inferiore alle attese degli analisti.

La società ha riportato inoltre una perdita di $7,6 miliardi legata ai suoi investimenti nel produttore di auto elettriche Rivian, che si è tradotta in una perdita netta di 3,8 miliardi,

L’eps si è attestato a $7,38 per azione su base adjusted, peggio degli $8,36 attesi dal consensus di Refinitiv; il fatturato è stato pari a $116,44 miliardi, contro i $116,3 miliardi attesi.

Il fatturato della divisione Amazon Web Services si è attestato a $ 18,44 miliardi, meglio dei $18,27 miliardi stimati, mentre le entrate pubblicitarie sono state pari a $7,88 miliardi, meno degli $8,17 miliardi previsti.

Nota decisamente stonata è stata quella del fatturato che è aumentato di appena il 7% nel primo trimestre, rispetto al +44% dello stesso periodo dell’anno precedente. Il tasso di crescita è il più basso dallo scoppio della bolla dot-com del 2001; è stato inoltre il secondo trimestre consecutivo in cui il gigante ha riportato una crescita di una cifra su base percentuale.