Allianz: risultati meno buoni del previsto, il titolo arretra

19 Febbraio 2016, di Alberto Battaglia

Risultati in territorio positivo, ma meno delle attese per Allianz, la più grande compagnia assicurativa europea: l’esercizio del 2015 è stato archiviato con un utile netto a 6,6 miliardi di euro, sotto le stime di 6,7 del sondaggio Reuters, e con un dividendo a 7,3 euro per azione nel 2015, in crescita rispetto all’anno precedente del 6,6%, ma meno del previsto (7,35 euro per azione).
Nel quarto trimeste il gruppo tedesco ha registrato un utile netto in crescita del 16% a 1,42 miliardi,anche in questo caso sotto le attese per via delle spese cagionate dalle catastrofi naturali.
Il giro d’affari, inoltre, è aumentato, nei 12 mesi del 2015, a 10,7 miliardi (+3,2%) con l’obiettivo di arrivare a 11 entro l’anno.
I risultati, inferiori alle attese, hanno corretto le quotazioni del titolo Allianz in calo dell’1,76% a 133,6 euro.