Confcommercio: “Rimbalzo Pil terzo trimestre non basta. Terziario in forte crisi”

16 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

La ripresa del Pil attesa nel terzo trimestre “non salverà molte imprese del terziario dalla chiusura”. È l’allarme lanciato da Confcommercio, che si attende un rimbalzo del Pil nel periodo luglio-settembre con una crescita del 10% rispetto all’ultimo quarto e una riduzione del 9,5% nel confronto annuo (+2,6% nel solo mese di settembre).
In una nota l’associazione sottolinea come ad agosto i consumi dell’indicatore Icc siano scesi dell’-8,7% con una “situazione drammatica per i servizi ricreativi (-61,6%), gli alberghi (-35%) e i pubblici esercizi (-26%)”: