Alitalia: rispunta Air France mentre governo mira a punire i vettori low cost

16 Gennaio 2019, di Alessandra Caparello

Nel dossier Alitalia rispunta Airfrance che, a detta di indiscrezioni di stampa, avrebbe partecipato ad alcune riunioni ad Atlanta con gli uomini delle Ferrovie dello Stato e i top manager di Delta Airlines.

Ma non solo i francesi ma anche i tedeschi di Lufthansa, affiancati dai consulenti Mediobanca, McKinsey e Oliver Wyman, si fanno avanti. Intanto dal governo mano dura contro i vettori che non versano le tasse in Italia. Un ddl a firma del M5S  mira infatti a far luce sugli aiuti concessi a quei vettori che non versano, o lo fanno in minima parte, le tasse in Italia. Secondo il Messaggero, infatti, gli aiuti accordati e concessi alle compagnie low cost, hanno penalizzato fortemente Alitalia, ancora in attesa di conoscere il suo destino. Il ddl dovrebbe arrivare in Aula entro il 19 febbraio.