Alfonsino vola a +16% a Piazza Affari, nel 2022 assumerà 2.500 nuovi rider

20 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Alfonsino, dopo essersi affermata nella consegna dei pasti a domicilio, dei fiori, dei farmaci e di molto altro, grazie all’ultima partnership con Carrefour Italia, è ora alla ricerca di circa 2500 nuovi rider entro il 2022, con l’obiettivo di soddisfare le crescenti esigenze dei clienti e l’aumento costante degli ordini.

Sulla scia di questa notizia Alfonsino segna oggi un +16% a quota 2,1 euro ad azione.
Attualmente il servizio di delivery di Alfonsino copre oltre 200 comuni italiani in 10 regioni, con oltre 1300 ristoranti partner e più di 900 rider assunti, tutti numeri in rapida crescita.

Tutti i rider di Alfonsino hanno un regolare contratto di collaborazione coordinata e continuativa con coperture Inps e Inail. Come spiega Domenico Pascarella, Presidente e co-founder di Alfonsino, “la tutela dei rider è un elemento fondamentale, in quanto essi solo la colonna portante del nostro business oltre che il nostro primo biglietto da visita con il cliente”.