Alba leasing chiude il primo semestre con 2,1 milioni di utile netto

23 Settembre 2019, di Alberto Battaglia

Alba Leasing, quinta società di leasing operante in Italia per dimensioni, ha chiuso il primo semestre segnando un risultato dell’attività corrente al lordo delle imposte di 3,9 milioni di euro, con un utile netto di 2,1 milioni di euro.

Nel primo semestre 2019 la società ha sottoscritto 6.713 contratti per uno stipulato di 717,4 milioni di euro, in crescita del 7,99% rispetto ai 664,3 milioni di euro dello scorso anno, e dunque in controtendenza rispetto al mercato del leasing che registra un generale rallentamento. L’ammontare complessivo degli impieghi si è assestato a 5,1 miliardi di euro.

“Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti in questo semestre, a conferma di un trend di crescita costante che permette alla nostra Società di consolidare un posizionamento di leadership sul mercato, ritagliandosi una quota importante tra i principali operatori del settore”, ha commentato Luigi Roth, presidente di Alba Leasing, “i dati presentati oggi sono l’effetto di un piano di sviluppo che nei primi dieci anni di attività ci ha consentito di finanziare decine di migliaia di imprese per un valore complessivo di circa undici miliardi di euro. Ma il percorso non termina certo qui, in quanto è nostra volontà rafforzarci ulteriormente, continuando a puntare in particolar modo sulle innovazioni tecnologiche, per un leasing sempre più digitale”.